Comitato

Sono compiti del Comitato di Zona:

  1. attuare il Programma di Zona, riferendone al Consiglio ed all’Assemblea di Zona;
  2. autorizzare il censimento di Gruppi e di Unità e la formazione di nuovi Gruppi ed Unità;
  3. proporre alla competente autorità ecclesiastica la nomina dell’Assistente ecclesiastico di Zona;
  4. redigere i bilanci da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea di Zona;
  5. curare l’ordinaria amministrazione e deliberare in merito agli atti ed alle decisioni di straordinaria amministrazione nel rispetto delle disposizioni contenute nel presente Statuto e nel Regolamento.

Ne fanno parte:

  • una Responsabile ed un Responsabile;
  • un Assistente ecclesiastico;
  • da tre a otto capi che assumono incarichi specifici in base al Progetto di Zona e per delega, in mancanza di Incaricati appositamente nominati dal Comitato di Zona, la cura delle tre Branche.

Il Comitato di Zona può avvalersi del supporto di Incaricati e di pattuglie permanenti o temporanee che nomina sotto la propria responsabilità.

[estratto dallo Statuto AGESCI]

Commenti chiusi